Skip to content

Luce

La poesia di dicembre 2021

Se solo sentissi i tuoi passi

adesso

come un felino attento,

all’istante mi volterei

a inondarmi del tuo fascio di luce.

 

Delicata

inarcherei le ciglia

verso il candore dei raggi,

piano

poggerei il sorriso

sui bagliori dell’iride,

convinta che nessun’altra luce

– né in cielo o in terra –

potrà mai accendere il nostro incontro.

da “La misura che non si colma”, LunaNera 2013.

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
199 Views

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

199 Views