Skip to content

BIO
CAFFEINA

Confidenze
in tazza grande

Il blog di Verusca Costenaro

Se ami leggere, ovunque (e di tutto!).

Se ti incuriosiscono le persone e le loro storie, le loro passioni.

Se ogni tanto ti va di ascoltare invece di leggere- per esempio, un podcast.

Se ti piace avere l’agenda sempre piena, ma proteggi il tuo tempo libero.

Questo blog è per te: dentro ci trovi biografie e pensieri, da leggere nel tempo di un caffè.

Prendiamo un caffè insieme?

Ci piacciono le storie, quelle lunghe da sorseggiare lentamente e quelle espresse da leggere in un sorso. Prenditi una pausa, raccontaci una passione che fa parte della tua storia!

INTERVISTE

Biografie intime e appassionate: vite che incrocio e mi raccontano una loro passione nel tempo di
una pausa caffè

Vanessa Romagna

C’era una volta un dipinto

Vanessa Romagna, pittrice (e tanto altro) pratica l’arte dello story painting: con i suoi dipinti su tela, racconta le impressioni che le suscita l’ambiente intorno.

appunti

Pensieri come ciliegie: uno tira l’altro. Le mie riflessioni nascono dalle cose, grandi e piccole, che
mi accadono intorno

La Società Italiana delle Storiche

La storia siamo (anche tutte) noi

Alessandra Celi, co-curatrice de “I secoli delle donne”, racconta questo strumento pensato per una didattica della storia inclusiva delle donne.

Rubriche

Divagazioni a più cervelli: spunti di astrologia, scienza, psicologia, letteratura, fotografia, arte – o semplice vita – per nutrire l’anima e la mente.

sofia ha gli occhi il libro di poesie di verusca costenaro

Le mancava la capacità di restare.
Ma le volte che restava,
restava tutta.

copertina di sofia ha gli occhi, libro di verusca costenaro

Altre storie

Le vostre storie, i vostri caffè.

Francesca Della Puppa Biocaffeina

Mai ferma

Non riesco a restare ferma, non fisicamente, ma col pensiero. Fin da piccola sono stata una fucina d'idee. Lo spazio alla creatività non l'ho mai sacrificato.
Leggi
Elenia Peruffo

Vite parallele

Per sopravvivere al caos interiore ho iniziato a crearmi dei mondi alternativi, dove le cose erano davvero luminose.
Leggi
La storia di Julia

Le mie simpatiche assurdità

Mi è sempre piaciuto il fascino dell'avventura, dell'altro, dell'ignoto. A cinque anni già sapevo come si facevano i bambini e che Babbo Natale non esiste. 
Leggi

Il mio mondo salvato dai bambini

Io con i bambini ho un feeling pazzesco, forse perché mi piace raccontare storie, giocare con i cubi, costruire torri altissime, visitare bambole e pupazzi.
Leggi