Skip to content

Null’altro

La poesia di gennaio 2022

Rovesciarsi su prati smeraldo di vita
appiccicati ai sogni come infanti alla culla.


Perdere il senso del dovere
dannato
dannandosi anima e corpo alla frescura dell’erba.


Così
– silenti al sole –
immemori dei tempi che verranno,
brucare risate ed erba come
belve mai sazie d’amore.


Null’altro al mondo
null’altro chiedo,
a te e ai miei giorni.

da “La misura che non si colma”, LunaNera 2013.

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
165 Views

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

165 Views